10 motivi per cui amo l’inverno…

1. Il latte caldo e biscotti al cioccolato. Specialmente alla mattina per colazione è un toccasana. Non c’è niente di meglio infatti di alzarsi presto, uscire dal letto bello caldo e affondare i piedi dentro della pantofole morbidose, mettersi la vestaglia calda e andare in cucina a prepararsi una buona colazione. Iniziare nella maniera giusta la giornata è importante e in questo periodo dell’anno si ha bisogno di qualcosa di caldo e dolce.
2. Gli Uggs di ogni tipo, di ogni colore io li amo. Li porto sempre e ovunque, li uso anche come pantofole e non me ne vergogno. Quest’anno poi hanno fatto anche dei modelli proprio a pantofola e consiglio vivamente a tutti di dare un’occhiata al sito. È vero che costano molto ma è anche vero che tengono davvero caldo e sono molto comodi, quindi preferisco rinunciare a qualcosa, mettermi da parte i soldi e prendermi un paio che credo sia adatto a me. Al momento ne ho due paia: un paio a stivaletto basso e un paio a mocassino che però uso come pantofola perché scioccamente li comprai di un numero troppo grande e più che a mocassino mi stanno a pantofola. So già cosa alcuni di voi staranno pensando perché me lo ha detto anche mia mamma e perché è vero… Ormai è andata, ho comunque delle pantofole di lusso!
3. Candele profumate come quelle alla vaniglia, alla pigna o al sapore di legno… Ce ne sono di tantissime marche e di tantissimi profumi; mi piace rientrare a casa e accenderle: in bagno, in camera, in cucina creando un’atmosfera calda e accogliente.
4. Maglioni, cappotti e cappelli. Scrissi già che non avevo molti capi e che non mi piaceva fare shopping e questo vale anche per il periodo invernale/ natalizio però è ormai diventata per me quasi una tradizione regalarmi un maglione, un paio di scarpe o qualcosa che tenga ben caldo, per Natale. I miei nonni sono anziani e per motivi familiari non ci vediamo molto spesso quindi tendenzialmente preferiscono contribuire alle mie finanze piuttosto che farmi un vero e proprio regalo e io investo i loro soldi come meglio posso cercando o di metterli da parte per le lezioni di equitazione o comprandomi qualcosa di buono che possa durarmi nel tempo. Alcuni dei miei acquisti preferiti sono un cappotto Fred Perry, un giacchetto Woolrich, tra l’altro gli unici due giacchetti che ho per questo periodo e il primo che ho nominato lo indosso ormai da quasi sei anni… intramontabile e indistruttibile! Ogni anno, quando fa un po’ più il caldo, lo porto a lavare e torna come nuovo, perfetto per l’anno successivo. Per quanto riguarda la maglieria adoro i maglioni ingombranti e ben grandi come quelli della Ralph Lauren o John Ashfield. Di cappelli, ad essere sincera ne avevo due ma ormai ne è rimasto solo uno. Quello rimasto è coordinato a una sciarpa di lana super morbida della King Kong.
5. Neve. Per questo punto non c’è molto da dire a riguardo secondo me, eccetto che a chi non piace la neve dovrebbe essere rinchiuso in qualche manicomio… però a pensarci bene con il lavoro che fa Ale è un po’ scomoda!
6. Pizza, film e copertina. D’ inverno si sa che non ci piace tanto uscire fuori al freddo e tralasciando che per me la cosa vale anche d’estate, credo che l’appuntamento più romantico in questo periodo dell’anno sia proprio quello di una bella pizza, mangiata sul cartone e rigorosamente in poltrona anche a costo di sporcarla, film e una bella coperta di lana cotta. Solitamente a me e ad Alessio piacciono le commedie ma ogni tanto ci concediamo qualche film d’azione o fantasy… Sinceramente ancora credo non abbia superato la super maratona di Harry Potter che gli toccò l’anno scorso. Infine in questo periodo c’è un film che da tradizione va visto, ossia l’amore non va mai in vacanza con Jude Law e molti altri attori eccezionali ma soprattutto ed esclusivamente con Jude Law (spero che abbiate capito…)… Eh si, Ale si guarda anche quello e zitto.
7. Sgranocchiare cioccolata calda e marshmallow o in alternativa cioccolata all’arancio e amaro dopo la cena, sul divano. In compagnia o anche da soli prima di mettersi a leggere qualche riga o fare altro, niente di strepitoso ma una buona coccola per concludere qualche giornata che è stata più dura delle altre. Io e Ale abbiamo un debole per l’amaro del Capo …
8. Regali. Dei regali, mi piace non tanto riceverli quanto farli e specialmente curare il pacchetto con carta, fiocco e vari accessori rendendolo quasi un’opera d’arte. Sono molto fiera del fatto che ogni anno, chi riceve un regalo dalla sottoscritta rimanga sempre entusiasta anche del pacchetto.
9. Montare al fresco; chi non va a cavallo forse potrà non capire e molto probabilmente neanche chi ci va ma io preferisco di gran lunga montare con il freddo che in pieno agosto sebbene in mio maneggio non abbia il coperto. Galoppare con l’aria fresca che mi brucia le guance, è per me come una liberazione e mi sento fresca, pulita… Una sensazione che a parole non so descrivere ma una sensazione eccezionale.
10. Fare l’albero e decorare casa. È consuetudine in casa che a fare l’albero spetti a me e alla mia grassa gatta o per meglio dire, io monto l’albero e lei lo smonta. Oltre all’albero e alle candele però sono anche una patita dei calendari dell’avvento, decorazioni per tutta casa e musica a tema no stop. Immaginative una tipica commedia americana sotto Natale e avrete ben in mente in quali condizioni riduco casa. Mi piace, non ci rinuncio e i miei se ne sono fatti una ragione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...