IL MEGLIO DELLA VITA È GRATIS

 

In questi giorni non ho fatto altro che sistemare casa e studiare, stanca e distrutta come toccavo il letto mi addormentavo subito e in un batter d’occhio era già mattina, non ho mai quindi avuto modo di parlarvi di un libro, comprato da poco durante i nostri acquisti primaverili , a me molto caro perché riassume con una parola il nostro stile di vita: Hyggie.

Tra le cose trattate in questo libro, che mi consiglio vivamente di comprare o per lo meno di darci un’occhiata quando vi capita di passare alla Feltrinelli, c’è una parte che in assoluto preferisco e vorrei condividerla con voi, riportando passo passo dei tratti del libro per farvi capire meglio i motivi per cui questo libro è diventato per me essenziale.

IL MEGLIO DELLA VITA È GRATIS

La hyggie infatti è apprezzare i piaceri semplici della vita e per farlo basta un budget limitato.  Non si può comprare la giusta atmosfera o intimità, e per padroneggiare l’arte di creare intimità servono tempo, interesse e dedizione verso le persone intorno a noi. La hyggie è un’atmosfera che non si può migliorare spendendo soldi, anzi, per certi versi è il contrario.

Tra le varie attività che ci sono, alcune sono totalmente hyggie e per questo decisamente a basso costo, come:

  1. tirare fuori i giochi da tavolo, per creare ricordi comuni e rafforzare legami
  2. ritrovarsi per vedere un film o una serie televisiva, aspettando con suspense il giorno che si é deciso per vederla tutti insieme. Nell’era di Netflix e delle maratone di streaming aspettare e condividere potrebbe rivelarsi più salutare e appagante di quanto si possa immaginare.
  3. ritrovarsi in spiaggia  o in aperta campagna per giocare a bocce
  4. d’estate andare al cinema all’aperto, portandosi un buon bicchiere di vino e popcorn
  5. d’inverno invece prendersi un semplice pomeriggio per andare a divertirsi con lo slittino sulla neve
  6. coltivare un orto o un giardino e utilizzare i vostri prodotti per cucinare o ornamentale casa
  7. cucinare con gli avanzi della dispensa e invitare amici o vicini di casa a condividere il tutto

L’economia e i soldi, nella vita odierna non sono importanti ma di più, sono alla base di qualsiasi nostra azione o pensiero ma come fece notare Robert Kennedy più di quarant’anni fa:  << Il PIL non prende in considerazione la salute dei nostri figlio, ne la qualità della loro istruzione o la gioia nel loro giocare. Non include la bellezza della nostra poesia, né la forza dei nostri matrimoni, l’intelligenza del nostro dibattito pubblico e l’integrità dei nostri pubblici funzionari […] in breve, misura qualsiasi cosa, eccetto ciò che rende la vita degna di esser vissuta. >>

La hyggie é semplicemente trarre il meglio da ciò che abbiamo in abbondanza: la quotidianità . Forse la definizione più efficace é quella che diede Benjamin Franklin:

La felicità é composta dai piccoli piaceri che ricorrono ogni giorno, più che dai grandi colpi di fortuna che capitano di rado.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...